YouTube Square1 Facebook logo square

Twitter icon Facebook logo square YouTube Square1
Arco  Arco StefanoVietina  News Dolomiti    Dolomiti  Dolomiti

 

Mangiare consapevolmente per vivere meglio

Stefano Vietina di Arco presenta Mauro Mario Mariani e il suo libro “Il Tao dell'alimentazione”. Appuntamento a Campolongo di Cadore, martedì 23 maggio alle ore 20,30, presso la Sala della Magnifica Regola. Nel corso della serata si parlerà di cosa, come, quando, quanto mangiare per vivere meglio.

Mauro Mario Mariani, classe 1963, medico chirurgo ascolano, specializzato in angiologia, si definisce “mangiologo” per la sua attività professionale dedicata all'utilizzo della corretta alimentazione mediterranea come prevenzione e terapia. Da anni docente universitario, è l'ideatore del metodo 3M, dalla sigla del suo nome, ma anche come acronimo di “mantenimento massa magra” e di “mangia meglio mediterraneo”. “Non è una dieta – spiega Mariani - che si fa una volta all'anno, a maggio, per potersi mettere in costume, ma un metodo per stare meglio sempre.

Stefano Vietina firma il libro che la Cadore Asfalti, storica azienda di Perarolo di Cadore (BL), ha pubblicato per celebrare 30 anni di attività.

Trent’ anni di lavoro e fiducia, recita il sottotitolo. "Fatica, sudore, giornate trascorse sui cantieri, da buio a buio; ma anche fiducia nella prospettiva di crescere, di fare qualcosa per il proprio territorio, di vincere le sfide sempre nuove, di imparare e creare, di lasciare un segno". Nelle parole di Roberto Olivotto, titolare della Cadore Asfalti, ritornano spesso proprio queste due espressioni, lavoro e fiducia. Il libro, 112 pagine, a colori, è ricco di fotografie ed aneddoti, ed è stato presentato e distribuito in occasione della festa per i dipendenti, i pensionati e i più stretti collaboratori collaboratori, il 30 aprile scorso.

 
Un articolo di Stefano Vietina sul trimestrale di sociopolitica e cultura  "Altro&Oltre". L'occhiale cresce e si allontana sempre più da Belluno; chi vince e chi perde in una partita globalizzata 
 

Le grandi manovre nel mondo dell'occhiale, che hanno caratterizzato l'inizio dell'anno, hanno spiazzato il mercato ed impongono qualche riflessione. Ancora più attenta proprio nella  provincia di Belluno, che dell'occhiale, in buona parte, vive, ma che vede allontanarsi progressivamente i centri decisionali, in nome di una globalizzazione sempre più spinta e di un business ormai miliardario (in euro). E quando tutto si deciderà altrove, a Belluno resterà forse solo la mano d'opera, facilmente sostituibile, peraltro, da chiunque altro abbia voglia di lavorare di più e sia disposto a guadagnare di meno...

Ma torniamo ai fatti. Ha giocato la prima mossa il cavalier Leonardo Del Vecchio, classe 1935, che non solo ha ripreso in mano le redini della sua Luxottica, azienda da 9 miliardi di euro di fatturato, ma (dicono i bene informati) ha ricominciato a dire la sua anche sulle singole collezioni.


VENETEX cresce anche a Treviso. Arco - strategie di comunicazione partner per i rapporti con i media.

Si è tenuto mercoledì 29 marzo all'Hotel Maggior Consiglio di Treviso, l'incontro di presentazione del Circuito della moneta complementare. Fra i partecipanti Nice, RCH, Fantic Motor, Modular Professional, Hotel Maggior Consiglio, Spiga d’Oro, Garmont. “Ecco perché abbiamo aderito a Venetex, un progetto che rilancia l'economia di tutto un territorio”.

Venetex si consolida in Veneto e si presenta anche a Treviso, dove già una quarantina di aziende ha aderito al circuito della moneta complementare, nata per fare rete fra le imprese e rilanciare insieme l'economia del territorio.
E sono state proprio le aziende trevigiane che già hanno aderito al progetto a spiegare il perché della loro partecipazione e l'importanza di allargare ulteriormente il circuito, così da creare un ulteriore beneficio all'economia della provincia e della regione.
Intanto, in appena dieci mesi di operatività (il circuito veneto è nato ad aprile 2016, ma la prima transazione è avvenuta a luglio), Venetex ha già raggiunto risultati importanti: ad oggi sono 220 le aziende aderenti in Veneto, che diventeranno 500 a fine dicembre; 150 i conti personali di dipendenti ed amministratori di aziende, con l'obiettivo di raggiungere i 500 a fine anno; 500.000 Venetex (l'equivalente di 500.000 euro) il transato, di cui 112.000 nel solo mese di febbraio, ad indicare un trend in forte crescita.
 

 
 
 
 
Uno dei più importanti imprenditori italiani, Presidente delle Acciaierie Valbruna di Vicenza, ha scelto Arco - Strategie di comunicazione per scrivere la storia della sua lunga vita. Il libro, 416 pagine con numerose fotografie, è edito nella collana "I Profili" di RumorEdizioni, ed è stato scritto con la collaborazione di Annalisa De Bernardin. Con la prefazione di Stefano Vietina.
Il libro si trova in vendita presso la Libreria Galla di Corso Palladio 11 a Vicenza, al prezzo di euro 17 interamente devoluto alla Fondazione San Bortolo dell'Ospedale di Vicenza
 
 
Una settimana all'insegna della carta, e di tutto il mondo che le ruota attorno. Dal 22 al 30 ottobre Isola Vicentina ospita "Profumo di carta", una rassegna di incontri con autori, dibattiti, rassegne inedite, laboratori creativi, incentrata su chi scrive, chi produce, chi per passione o per mestiere utilizza la carta con creatività. Il luogo ideale per parlare di una delle nostre attività, la realizzazione di biografie e libri aziendali. Fra gli eventi in calendario, il 26 ottobre alle 18.30 a Villa Cerchiari il giornalista Francesco Jori dialogherà con Stefano Vietina di Arco dell' "impresa di raccontare l'impresa da raccontare". Infatti ogni libro che produciamo per raccontare le imprese o gli imprenditori è unico ed irripetibile: una caratteristica distintiva della nostra... impresa. 
 

20 ottobre 2016: UN PASSO TIRA L'ALTRO: storia di un imprenditore che nella vita si è fatto strada (è partito da zero), ha fatto strada (girando il mondo per vendere i suoi prodotti, calzature femminili), e tanta ne fa fare alle donne di tutto il mondo. Poche righe per riassumere l'avventura imprenditoriale di Sante Bolzonaro, fondatore del Calzaturificio Carmens di Galzignano Terme che oggi celebra 50 anni di attività. Un traguardo importante che merita di essere festeggiato con un volume ricco di storia e di immagini. Ecco un esempio di come nasce una biografia imprenditoriale: dalla registrazione dei racconti "a ruota libera" del fondatore e dei suoi collaboratori più stretti, alla stesura di una prima bozza, alla proposta di impaginazione, all'editing accurato di testi e immagini fino alla stampa e rilegatura di un volume di pregio. 

 

 

E' di imminente pubblicazione una biografia imprenditoriale, curata da Annalisa De Bernardin di Arco, che vede protagonista un "capitano d'impresa" di primo piano, la cui storia affonda le radici nella città di Bari. Dalla presentazione:

"Un intreccio più avvincente di un romanzo, il cui protagonista è accattivante quanto gli eroi della letteratura classica; un susseguirsi incalzante di episodi e aneddoti attraverso l’ultimo secolo dell’Italia dagli Anni Venti all’epoca fascista, dal dopoguerra al boom economico, dal periodo dei sequestri di persona alla globalizzazione, in un viaggio dal Sud al Nord dello stivale che è anche la metafora di una rivincita personale e generazionale."