YouTube Square1 Facebook logo square

Twitter icon Facebook logo square YouTube Square1
Arco  Arco StefanoVietina  News Dolomiti    Dolomiti  Dolomiti

 


Trenta anni fa c'era un Papa in Cadore: Giovanni Paolo II, un Papa che ha fatto la storia. Basti pensare a quanto ha contribuito alla caduta del Muro di Berlino ed alla fine della contrapposizione in blocchi che, dal secondo dopo guerra, aveva diviso in due il pianeta e dato il via alla Guerra Fredda. E fu anche il Papa che portò sulla ribalta internazionale il Cadore, il Comelico e le vette Dolomitiche che definiscono queste stupende valli, decidendo di trascorrervi le sue vacanze. Karol Wojtyla, Giovanni Paolo II, oggi Santo, arrivò per la prima volta a Lorenzago l'8 luglio del 1987 e vi rimase fino al 14. Per poi tornarvi altre cinque volte, fino al 1998.

 

Comunicato stampa

t2 i  Entra nel circuito Venetex

Un accordo per sviluppare l'economia del territorio

Collaborazione strategica che intende sostenere un esempio di "innovazione sociale 4.0" basato sulla tecnologia, ma mirato al futuro del locale economico. t2i, società consortile partecipata da Camera di Commercio di Treviso-Belluno, Camera di Commercio di Verona e Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, entra nel circuito Venetex azienda i suoi servizi di formazione e istituti servizi specialistici per le imprese al fine di facilitarne l'accesso attraverso l'uso della moneta complementare (oltre 350 marchi già aderiscono al circuito Venetex).

Padova, 15 novembre 2017 - Accordo strategico tra tecnologia avanzata e innovazione e Venetex.net . t2i, società consortile partecipata da Camera di Commercio di Treviso-Belluno, Camera di Commercio di Verona e Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare entra in una gran parte delle oltre 350 aziende che hanno già aderito a Venetex, il Circuito Credito Commerciale® del Veneto , nato con l'obiettivo di fare rete tra le imprese del territorio, erogare servizi di marketing ad alto valore aggiunto e fornire ai commercianti e ai professionisti del Veneto strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari a quelli tradizionali, per sostenere l ' economia reale e le produzioni locali.Questa partnership prevede una serie di incontri tra amici per una migliore conoscenza del circuito e dei servizi che entrambe le parti; Venetex nell'area di Rovigo, dove t2i è presente con la struttura di Incubatore Certificato.


24 novembre 2017 - Campolongo di Cadore. Una serata all'insegna dell'economia montana in compagnia dell'imprenditore Franz Senfter (presidente della 3ZinnenDolomites Spa che gestisce gli impianti sciistici di Montelmo, Croda Rossa, San Candido-Baranci e quelli di Padola-Comelico Superiore, della Senfter Holding Spa, della Grandi salumifici Italiani Spa,  oltre alle "Euregio Finance"), intervistato da Stefano Vietina in occasione della presentazione del libro "Vivere e lavorare in montagna", che raccoglie appunto 63 storie di imprenditorialità del Comelico, Cadore e Bellunese. Montagna, Lavoro, Turismo e Sviluppo sono i 4 ambiti di una riflessione alla ricerca di stimoli per dare impulso all'economia di un'area montana dalle grandi potenzialità ancora assopite.

 

 

Comunicato stampa

Venetex corre e taglia il traguardo del primo milione di transato

 

Un risultato che va oltre le aspettative, raggiunto in appena 13 mesi di operatività. 300 aziende sono già iscritte al circuito veneto della moneta complementare, e la crescita in tutta la regione avviene al ritmo di un'azienda al giorno. Oggi in Venetex si possono dunque già acquistare automobili, biciclette elettriche e beni alimentari, pagare ristrutturazioni edilizie e il dentista, sottoscrivere atti notarili...

Padova, 1 settembre 2017 - Venetex.net, il circuito veneto della moneta complementare, ha superato all'inizio di agosto il suo primo milione di transato. “In Veneto – sottolinea l'amministratore delegato Francesco Fiore - siamo partiti ad aprile 2016 e oggi il circuito vede già più di 300 imprese scambiarsi beni e servizi in Venetex. In soli 13 mesi dall'accensione della piattaforma, abbiamo raggiunto il primo milione di controvalore in scambi in Venetex, e solo a luglio sono stati fatti scambi per 188.000 Vtx, più dei primi sei mesi dell'anno messi assieme. Il trend di crescita quindi promette molto bene, è proseguito anche per tutto il mese di agosto, e stiamo lavorando intensamente per raggiungere quella massa critica (700-800 aziende) che consentirà al circuito di accelerare ulteriormente il suo sviluppo”.

(seguono comunicato e rassegna stampa)


   
 

Nell'ambito del cartellone CortinaTerzoMillennio di Rosanna Raffaelli Ghedina, Francesco Jori e Stefano Vietina saranno al Miramonti di Cortina martedì 22 agosto alle ore 18,00 per parlare di Gianpietro Talamini, cadorino che ha lasciato una traccia indelebile nel mondo dell'informazione, e del suo successore Giorgio Lago, dopo di lui il direttore più longevo della testata veneta.  Fosse nato ai nostri tempi gli avrebbero dato una cattedra di marketing & comunicazione. Più semplicemente, 130 anni fa Gianpietro Talamini, da Vodo di Cadore, classe 1845, quando decise di dar vita al suo Gazzettino si guardò intorno e fece delle scelte ben precise: linguaggio semplice, notizie di cronaca minuta, prezzo di copertina dimezzato rispetto alla concorrenza (assai agguerrita) dell'epoca e soprattutto attenzione ad un pubblico popolare, mentre i fogli allora parlavano ad un'élite. Nacque un progetto che ha attraversato 130 anni di storia e che rappresenta a tutt'oggi un canale informativo prezioso.


Una serata al Miramonti Majestic Grand Hotel di Cortina (foto) per parlare di una parte importante della nostra attività. Nell'ambito della rassegna culturale "CortinaTerzoMillennio", ideata e curata dalla giornalista Rosanna Raffaelli Ghedina, il 6 agosto Annalisa De Bernardin di Arco - strategie di comunicazione, insieme all'editorialista dei Gruppo Espresso Francesco Jori, illustra infatti le caratteristiche della professione di ghostwriter a partire dal suo ultimo lavoro, la biografia del capitano d'industria Nicola Amenduni, presidente delle Acciaierie Valbruna di Vicenza, con il quale ha recentemente pubblicato "Olio, acciaio e... fantasia".

Professione Ghost writer, ovvero?


   

La nostra estate di appuntamenti culturali a Cortina, a partire dal 25 luglio con il protagonista del libro autobiografico "Bellamusicavince", Roberto Zanella, scritto con la collaborazione di Annalisa De Bernardin di Arco - Strategie di comunicazione. "L'eterna giovinezza della radio", è il titolo dell'incontro alle 18.00 presso il Miramonti Majestic Grand Hotel***** Cortina. Un'avventura iniziata nel 1976 con l'età d'oro delle radio libere; e oggi quali sono le nuove sfide?

Comunicato stampa

Circuito Venetex e Banca Etica

Un accordo strategico per sostenere l’economia del territorio

Padova, 21 luglio 2017 - Stimolare la crescita dell'economia del territorio, in un momento in cui il sistema bancario regionale vive una fase particolarmente delicata e la crisi blocca le attività imprenditoriali: è questo l’obiettivo dell’accordo presentato oggi a Padova tra Banca Etica e Circuito di Credito Commerciale® Venetex.net. L’intesa si inquadra nell’ambito dell’accordo nazionale tra Banca Etica e i Circuiti di Credito Commerciale® siglato tra Sardex e Banca Etica lo scorso maggio. Grazie all’accordo le imprese aderenti al circuito veneto della moneta complementare potranno accedere a condizioni vantaggiose ai prestiti e agli altri servizi finanziari - inclusi il microcredito e il crowdfunding - offerti da Banca Etica. Da parte loro soci e clienti di Banca Etica avranno la possibilità di accedere a questo mercato complementare e aggiuntivo con il quale le imprese del territorio si sostengono reciprocamente attraverso la piattaforma tecnologica di Venetex.net che permette di rafforzare le relazioni e incrementare il fatturato.


Si può ancora vivere in montagna? Esistono le condizioni economiche, in particolare nell’alto bellunese, capaci di invogliare i giovani a vivere quassù? E quali sono gli esempi virtuosi che oggi attestano che un futuro in montagna è non solo possibile, ma anche auspicabile?

In questo suo ultimo libro Stefano Vietina (edizioni ARCO, 16,00 Euro, acquistabile al link Ordini) raccoglie 63 storie di ordinario e straordinario lavoro; una paziente ricerca delle realtà a volte meno note, ma anche più positive, dell’economia del Comelico e del Cadore. Altre storie, dunque, che si aggiungono a quelle raccolte nei precedenti volumi STORIE DI UOMINI E IMPRESE CHE FANNO VIVERE LA MONTAGNA (2011) e IO VIVO IN MONTAGNA (2013).

Stefano Vietina firma il libro che la Cadore Asfalti, storica azienda di Perarolo di Cadore (BL), ha pubblicato per celebrare 30 anni di attività.

Trent’ anni di lavoro e fiducia, recita il sottotitolo. "Fatica, sudore, giornate trascorse sui cantieri, da buio a buio; ma anche fiducia nella prospettiva di crescere, di fare qualcosa per il proprio territorio, di vincere le sfide sempre nuove, di imparare e creare, di lasciare un segno". Nelle parole di Roberto Olivotto, titolare della Cadore Asfalti, ritornano spesso proprio queste due espressioni, lavoro e fiducia. Il libro, 112 pagine, a colori, è ricco di fotografie ed aneddoti, ed è stato presentato e distribuito in occasione della festa per i dipendenti, i pensionati e i più stretti collaboratori collaboratori, il 30 aprile scorso.

 
Un articolo di Stefano Vietina sul trimestrale di sociopolitica e cultura  "Altro&Oltre". L'occhiale cresce e si allontana sempre più da Belluno; chi vince e chi perde in una partita globalizzata 
 

Le grandi manovre nel mondo dell'occhiale, che hanno caratterizzato l'inizio dell'anno, hanno spiazzato il mercato ed impongono qualche riflessione. Ancora più attenta proprio nella  provincia di Belluno, che dell'occhiale, in buona parte, vive, ma che vede allontanarsi progressivamente i centri decisionali, in nome di una globalizzazione sempre più spinta e di un business ormai miliardario (in euro). E quando tutto si deciderà altrove, a Belluno resterà forse solo la mano d'opera, facilmente sostituibile, peraltro, da chiunque altro abbia voglia di lavorare di più e sia disposto a guadagnare di meno...

Ma torniamo ai fatti. Ha giocato la prima mossa il cavalier Leonardo Del Vecchio, classe 1935, che non solo ha ripreso in mano le redini della sua Luxottica, azienda da 9 miliardi di euro di fatturato, ma (dicono i bene informati) ha ricominciato a dire la sua anche sulle singole collezioni.


VENETEX cresce anche a Treviso. Arco - strategie di comunicazione partner per i rapporti con i media.

Si è tenuto mercoledì 29 marzo all'Hotel Maggior Consiglio di Treviso, l'incontro di presentazione del Circuito della moneta complementare. Fra i partecipanti Nice, RCH, Fantic Motor, Modular Professional, Hotel Maggior Consiglio, Spiga d’Oro, Garmont. “Ecco perché abbiamo aderito a Venetex, un progetto che rilancia l'economia di tutto un territorio”.

Venetex si consolida in Veneto e si presenta anche a Treviso, dove già una quarantina di aziende ha aderito al circuito della moneta complementare, nata per fare rete fra le imprese e rilanciare insieme l'economia del territorio.
E sono state proprio le aziende trevigiane che già hanno aderito al progetto a spiegare il perché della loro partecipazione e l'importanza di allargare ulteriormente il circuito, così da creare un ulteriore beneficio all'economia della provincia e della regione.
Intanto, in appena dieci mesi di operatività (il circuito veneto è nato ad aprile 2016, ma la prima transazione è avvenuta a luglio), Venetex ha già raggiunto risultati importanti: ad oggi sono 220 le aziende aderenti in Veneto, che diventeranno 500 a fine dicembre; 150 i conti personali di dipendenti ed amministratori di aziende, con l'obiettivo di raggiungere i 500 a fine anno; 500.000 Venetex (l'equivalente di 500.000 euro) il transato, di cui 112.000 nel solo mese di febbraio, ad indicare un trend in forte crescita.
 

 
 
 
 
Uno dei più importanti imprenditori italiani, Presidente delle Acciaierie Valbruna di Vicenza, ha scelto Arco - Strategie di comunicazione per scrivere la storia della sua lunga vita. Il libro, 416 pagine con numerose fotografie, è edito nella collana "I Profili" di RumorEdizioni, ed è stato scritto con la collaborazione di Annalisa De Bernardin. Con la prefazione di Stefano Vietina.
Il libro si trova in vendita presso la Libreria Galla di Corso Palladio 11 a Vicenza, al prezzo di euro 17 interamente devoluto alla Fondazione San Bortolo dell'Ospedale di Vicenza
 
 
Una settimana all'insegna della carta, e di tutto il mondo che le ruota attorno. Dal 22 al 30 ottobre Isola Vicentina ospita "Profumo di carta", una rassegna di incontri con autori, dibattiti, rassegne inedite, laboratori creativi, incentrata su chi scrive, chi produce, chi per passione o per mestiere utilizza la carta con creatività. Il luogo ideale per parlare di una delle nostre attività, la realizzazione di biografie e libri aziendali. Fra gli eventi in calendario, il 26 ottobre alle 18.30 a Villa Cerchiari il giornalista Francesco Jori dialogherà con Stefano Vietina di Arco dell' "impresa di raccontare l'impresa da raccontare". Infatti ogni libro che produciamo per raccontare le imprese o gli imprenditori è unico ed irripetibile: una caratteristica distintiva della nostra... impresa. 
 

20 ottobre 2016: UN PASSO TIRA L'ALTRO: storia di un imprenditore che nella vita si è fatto strada (è partito da zero), ha fatto strada (girando il mondo per vendere i suoi prodotti, calzature femminili), e tanta ne fa fare alle donne di tutto il mondo. Poche righe per riassumere l'avventura imprenditoriale di Sante Bolzonaro, fondatore del Calzaturificio Carmens di Galzignano Terme che oggi celebra 50 anni di attività. Un traguardo importante che merita di essere festeggiato con un volume ricco di storia e di immagini. Ecco un esempio di come nasce una biografia imprenditoriale: dalla registrazione dei racconti "a ruota libera" del fondatore e dei suoi collaboratori più stretti, alla stesura di una prima bozza, alla proposta di impaginazione, all'editing accurato di testi e immagini fino alla stampa e rilegatura di un volume di pregio.