Stefano Vietina www.stefanovietina.it

Sono nato a Lucca e mi sono laureato in Lettere Moderne all'Università di Pisa; sono un giornalista. Ho iniziato a scrivere sul quotidiano Il Tirreno, diretto da Franco Magagnini, ed ho successivamente collaborato a La Nazione di Firenze ed a Il Gazzettino, chiamato da Giorgio Lago; Attualmente scrivo per il Corriere delle Alpi e MF-Milano Finanza. Sono stato responsabile dell'Ufficio Stampa della Casa editrice Piccin di Padova, poi della Banca Popolare Veneta e quindi di Banca Antonveneta, divenendone anche responsabile delle Relazioni Esterne. Per tre anni, fino al 2009, sono stato a capo dell’Area Relazioni Pubbliche dell’Università di Padova. Ho scritto i libri: "Silvano Pontello. Biografia a più voci di un banchiere-imprenditore", edito da Marsilio nel 2004, dedicato al direttore generale dell'Antonveneta dopo la sua prematura scomparsa; nel 2008, per Lupetti Editore, "L'avventura della comunicazione", assieme ad un nutrito gruppo di amici e professionisti della comunicazione; nel 2011 "Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna", una raccolta di articoli scritti per il Corriere delle Alpi. “Storie e uomini d'impresa, come la comunicazione e le tecnologie valorizzano la montagna” (in  AA.VV. “Ripensare la montagna nel web 3.0”), Franco Angeli, 2012; “Lavorare il legno a Belluno”, (a cura di), Centro Consorzi, Sedico, 2012. "Io vivo in montagna", seconda raccolta di articoli pubblicati dal Corriere delle Alpi. "Agriform: 25 anni di un'esperienza cooperativa", Verona, 2014. Ho insegnato Sociologia dei Media all'Università di Padova. Nel maggio 2009 ho costituito con mia moglie Annalisa De Bernardin la società "Arco - Strategie di comunicazione".

Annalisa De Bernardin

Sono nata a Padova e mi sono laureata all'Università Statale di Milano in Scienze Politiche nel 1987. Ho lavorato presso la casa editrice Cedam di Padova come assistente del Direttore Commerciale e responsabile dell'Ufficio Stampa dal 1988 al 1996. Nello stesso periodo sono stata collaboratrice del Gazzettino come giornalista pubblicista, iscritta all'Ordine dei Giornalisti del Veneto dal 1990. Mi è sempre piaciuto scrivere e ho coniugato questa passione con le esperienze in casa editrice e al giornale, specializzandomi nell'attività di ghost-writing e sviluppando un'ampia esperienza nella realizzazione di biografie e autobiografie di imprenditori del Nordest, storie familiari e monografie aziendali. Mi occupo non solo della stesura del testo ma anche dell'impaginazione con le immagini e di tutti i passaggi successivi fino a giungere al confezionamento del volume stampato e rilegato.